• +1-800-123-789
  • sariodesign.it@gmail.com
Il giardino degli aranci

Giardino degli Aranci – Vista panoramica

Giardino degli Aranci
Prenota Tour
  • 10/12/2017
  • 11:30
  • offerta libera
  • Riceventi radio
  • 2 km circa
  • si

Dettagli

Visita alla Basilica di Santa Sabina e al Giardino degli Aranci

CONTRIBUTO: offerta libera  – quando:

 

domenica 10 dicembre ore 11:30

Domenica 10 dicembre ore 15:00 – esaurito

Sabato 16 dicembre ore 15.00

Domenica 14 gennaio ore 15.00 – le prenotazioni per questa data apriranno il 20 dicembre

 

Unico costo: 2 ,50 euro per il noleggio obbligatorio delle riceventi radio per ascoltare la nostra guida anche a distanza.

 

Il Giardino degli Aranci, un luogo fiabesco che solo Roma sa offrire, un angolo di paradiso che gli stessi romani non immaginano nemmeno possa esistere. Una visione panoramica di Roma che dalla cima del colle Aventino ci regala la visione del Tevere fino alla eterna Basilica di San Pietro.

Una passeggiata lontana dalla confusione delle vie più trafficate della città,. Andremo alla scoperta di uno dei colli più misteriosi e suggestivi di Roma. L’itinerario partirà dall’imbocco del Clivo di Rocca Savella. Un percorso ricco di fascino e di storia, che offre, man mano che ci si avvicina alla sommità dell’Aventino, la stupefacente prospettiva di una Roma adagiata nella vallata tiberina. Qui sorse, in epoca medievale, una rocca con il compito di controllare la strada d’accesso all’Aventino dal Tevere, di cui restano le mura di cinta e le poderose torri quadrate.

Passando davanti al famoso “mascherone” di Piazza Pietro d’Illiria , si raggiungerà il romantico Giardino degli Aranci. Luogo magico e incantato, dalla cui terrazza si gode uno dei panorami più spettacolari dell’intera città, circondati dal profumo degli aranci amari. Il percorso proseguirà con la visita alla Basilica paleocristiana di Santa Sabina, una delle chiese più belle e antiche di Roma. Qui si potrà ammirare la prima rappresentazione della crocifissione del Cristo, il primo albero di arancio portato in Italia da San Domenico, e la cosiddetta “pietra del diavolo”. E come non chiudere questa esperienza con il più famoso e insolito “affaccio” sulla cupola di San Pietro?! E allora tutti a fare l’inchino per guardare dal buco del portone del Priorato dei Cavalieri di Malta!

 

Il luogo di incontro sarà comunicato dopo essersi prenotati

Seguiteci anche su Facebook attivando gli aggiornamenti direttamente da qui. Riceverete una notifica da Facebook ogni volta che pubblichiamo un nuovo evento.

Il luogo di incontro sarà comunicato dopo essersi prenotati.

Prenotazione Tour

 

Prezzo intero: offerta libera

Prezzo ridotto: -

Prezzo gratuito: -

Durata: 2 ore

Prossime date: -

Informazioni aggiuntive: Saremo guidati da una guida turistica autorizzata della Città metropolitana di Roma Capitale. LA VISITA SI SVOLGERÀ' A PARTIRE DA UN NUMERO MINIMO DI 10 PARTECIPANTI. È richiesta puntualità. Qualora non dovessimo raggiungere il numero minimo di persone fino a 1 giorno prima dell' evento, ci riserviamo il diritto di rimandare la visita previa comunicazione. In caso foste impossibilitati a venire preghiamo gentilmente di voler avvisare anche il giorno stesso per disdire la prenotazione: 380 7711541, oppure scrivere a prenotazioni@gloriemisteridiroma.com

Ultime NEWS

miopia
17 maggio 2017 No Comments

Come curavano la miopia gli Antichi? Egizi, greci e romani

Roma – Come curavano la miopia gli Antichi?Il fatto che il termine “miopia“ derivi dal greco “myopos”, ovvero “colui che chiude gli occhi“, in riferimento all’abitudine tipica di chi ne è affetto di strizzare le palpebre nel tentativo di vedere un po’ meglio, attesta quanto diffusa fosse, anche nell’antichità, questa patologia oculare, che consiste essenzialmente […]